Road to Cardiff: le quattro pretendenti al trono della Champions League

Champions League semifinali

ATLETICO DE MADRID

La banda capitanata dal Cholo Simeone è, ormai, un’abitué di questi palcoscenici: nelle ultime quattro edizioni, per ben tre volte l’Atletico ha centrato l’obiettivo delle semifinali. Di queste, per ben due volte l’obiettivo finalissima è stato centrato. Griezzman è l’uomo copertina, uno che le proprie squadre le ha sempre fatte arrivare sino alla partita decisiva, salvo poi perdersi proprio durante il match clou.

L’Atletico, comunque, non si riduce al letale francese: la vera forza della squadra è la solidissima difesa, guidata da un Godin in forma smagliante. A completare il reparto, posto a difesa del muro Oblak, ci sono Juafran sulla destra, Savic, ex Fiorentina, centrale assieme al capitano Godin e Felipe Luis sulla corsia mancina.
Il centrocampo è un misto di freschezza e esplosività: Ninguez e Koke sono i letali esterni di questo reparto, con Correa pronto a subentrare per rosicare minuti e garantire spettacolo.

In mezzo, la coppia Gabi-Gimenez è la più probabile, ma l’imprevedibilità della squadra madrilena, in questo ruolo, potrebbe rivelarsi l’arma decisiva: con Koke centrale di centrocampo arretrerebbe Carrasco, normalmente punta, sull’esterno di sinistra, in modo tale da lasciare spazio alla torre Torres di fianco al letale folletto francese Griezmann.

Le soluzioni offensive sono tante, gli spiragli pochi: l’Atletico è una legittima pretendente alla coppa, e l’occasione migliore per dimostrarlo è proprio spodestando i cugini campioni in carica.