Quando un amore finisce. Come sopravvivere.

cuore spezzato rinascere

Come affrontare la fine di una relazione è soggettivo.

Non sono psicologa o altro e tutto quello che vi ho scritto in questo articolo è frutto di passate esperienze. Chiaro che l’amore che proviamo a 15 anni sia completamente diverso da quello che si prova a 25. Nel modo in cui affrontiamo la rottura, la differenza di età conta abbastanza. Non significa che l’amore adolescenziale sia meno importante. Ogni storia che noi riteniamo importante, lo è.

In linea di massima, la via da seguire per uscire dallo stato catatonico in cui ci si ritrova quando la persona più importante della vostra vita non ne fa più parte è una. Cambia solo il modo. Dopo una prima fase di metabolizzazione di ciò che è avvenuto, serve trovare la strada più idonea per noi per passare oltre e tornare ad aprire il nostro cuore.

Attenzione. Questo non significa che dopo una settimana sono tranquilla, libera e felice come una farfalla. Significa che ho trovato il modo di prendere quel dolore, accettarlo e trasformarlo in forza. Se e quando aprire il vostro cuore ad una nuova relazione, sono cose che verranno da sole. L’amore non si cerca, accade e basta.

Una cosa importantissima da non dimenticare mai! L’amore per se stessi. Indipendentemente da quanto possa essere l’amore che provate verso un’altra persona, quello per voi stessi non dovrà mai cessare.

Se vi ritrovate nelle mie parole o meno, dite la vostra nei commenti. Chissà che fra di voi non ci sia qualcuno che possa dare ulteriori consigli.