Quali sono le lingue del futuro? Consigli ed app per principianti.

Non più solo l’inglese. Tra le lingue del futuro ci sarà anche il russo, l’arabo ed il cinese.

Secondo le statistiche di Ethnologue, una organizzazione cristiana che studia principalmente le lingue meno conosciute, si può affermare con certezza che le lingue viventi nel mondo siano circa 7.472 lingue (secondo il censimento del 2015), comprendenti dialetti e affiliazioni linguistiche. 

L’ultimo studio afferma, inoltre, che le lingue presenti in Europa siano circa 280, mentre in Asia queste raggiungano i 2000 idiomi.

Per chi si approccia al mondo del lavoro, la conoscenza di una o più lingue straniere risulta essere una delle competenze fondamentali. L’inglese, che per molti anni è stata la lingua più richiesta dalle aziende, è arrivato a non bastare più a convincere un datore di lavoro all’assunzione. Questo perchè in molti contesti lavorativi, primi fra tutti il turismo ed il commercio internazionale, non è sempre questa la lingua privilegiata per la comunicazione.

World Generations ha tentato di rispondere alla domanda su quali possano essere le lingue più appetibili dal punto di vista lavorativo. Infatti, la scelta di una seconda (od addirittura terza) lingua, risulta non sempre semplice.

Analizzando una serie di offerte di lavoro, abbiamo individuato tre lingue che, a nostro parere, possono risultare interessanti a livello curriculare: cinese (mandarino), russo ed arabo.

Lingua Cinese

 

nǐ hǎo! (ciao)

Inutile negarlo. Il cinese ormai rappresenta il passepartout linguistico del futuro, anche per quanto riguarda le relazioni commerciali con l’Italia. Considerato il “gigante asiatico” per via del suo record assoluto di praticanti della lingua e dei suoi dialetti in tutto il mondo, è diventata anche una delle lingue più “gettonate” dal punto di vista universitario. Basti pensare ai corsi di Laurea in Lingue e letterature Orientali, o ad alcune delle città italiane che propongono dei corsi di lingue che permettono una prima infarinatura di mandarino.

Ed è così che il cinese si consolida di anno in anno come super potenza economica.

APPLICAZIONI CONSIGLIATE:

Per IOS: NEMO CINESE (Clicca sull’immagine per aprire l’App Store)

Istantanea iPhone 1

Applicazione completamente gratuita che permette di trasformare il proprio Iphone ed Apple Watch in un fantastico corso di cinese.

E’ pensato per essere un corso leggero, da fare nei momenti di pausa e di relax.

Promette di porre basi, di insegnare a conversare con sicurezza in lingua.

 

 

 

Applicazione per Android: IMPARA GRATIS IL CINESE (Clicca sull’immagine per aprire Google Play).

 Impara gratis il cinese- screenshot

Questa applicazione contiene più di 800 frasi di uso comune in cinese ed un vocabolario dedicato a chi viaggia e, soprattutto, ai principianti.

Il pappagallo, poi, aiuterà negli esercizi di ascolto e di parlato in qualsiasi momento.

 

 

 

 

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA (Lingua Russa)

One thought on “Quali sono le lingue del futuro? Consigli ed app per principianti.

  1. se può interessarvi imparare lingue on line con un tutor madrelingua online, vi consiglio i corsi della Preply, si impara moltissimo anche a livello culturale….ecco il link https://preply.com/it/

Comments are closed.