IL MONDO “SEGRETO” DELLE BB CREAM

Il trucco c’è, ma si vede…poco!

Una moda che sta prendendo sempre più piede nel mondo femminile.

Un mondo sempre più di fretta e bisognoso di trovare un qualcosa in grado d’idratare ma, al tempo stesso, dia un trucco leggero: due azioni quotidiane nella routine di una donna, ma unite in un unico gesto.

E la soluzione esiste, e si chiama BB cream.

Noi di STUDENT’S GENERATION vi sveliamo in questo articolo i segreti di un successo nato dall’Europa centrale e diffuso nel mondo, analizzando per voi alcune delle BB cream più note ( alcune delle quali utilizzate dalle nostre blogger)

BB : blemish balm , o beauty balm nei paesi occidentali, ossia “crema anti-imperfezioni”. Proprio a questo pensava la dermatologa tedesca Christine Schrammek nei primi anni 60′.

Periodo a cui risale la prima formulazione della BB cream.

Una crema protettiva rivolta alle pazienti che avevano subito operazioni chirurgiche,che doveva essere in grado di proteggere e al tempo stesso coprire le cicatrici e i segni lasciati da tali interventi.

Alla fine degli anni 80′ il boom nei paesi asiatici e nei primi anni 2000 in tutto il mondo : e la BB cream diventa “il segreto delle attrici”.

Una crema per il viso in grado di fornire in un unico prodotto gli stessi benefici rappresentati da siero, crema idratante, fondotinta e crema solare.

Un insieme di ingredienti idratanti e lenitivi e pigmenti colorati come quelli contenuti nei fondotinta.

Ma non tutte Le BB Cream sono uguali.

Le donne hanno esigenze diverse e necessitano risultati differenti che dipendono dalla tipologia della pelle.

Per questo noi di STUDENT’S GENERATION abbiamo analizzato alcune delle BB cream più note ed utilizzate (nella pagina seguente)