MATERA: alla scoperta di una città “bellissima, pittoresca e impressionante”

matera

MATERA:  LA BELLEZZA NATURALE DI UNA CITTA’ DA SCOPRIRE

  • “Matera è un posto difficile da descrivere. È difficile persino da fotografare. Sfugge alle definizioni, sguscia via tra uno scatto e l’altro, tra parola e parola. Bisogna andarci. […] È un posto unico al mondo, che va attraversato in silenzio, assorti, in modo da catturarne la bellezza selvaggia, caotica, che sfugge a ogni definizione.”(Licia Troisi).

Se farete tappa a MATERA non potrete dunque non visitare questa antica parte della città, che per la sua unicità ha colpito anche tanti personaggi famosi e registi, come M.Gibson,  Tornatore, Pasolini o la Torrini. Quest’ultima proprio in questi giorni sta avendo successo con la sua fiction “Sorelle”.  La città è  diventata un vero e proprio set cinematografico naturale.

Ma oltre ai SASSI, potrete immergervi nelle bellezze naturali di MATERA, facendo una passeggiata nel PARCO DELLA MURGIA MATERANA. Si tratta di un estensione di ottomila ettari caratterizzati da rupi, cascate, grotte naturali (come la grotta dei pipistrelli) e una grande varietà di flora e fauna. Simbolo del parco è il falco grillaio.

MATERA è stata anche dichiarata CAPITALE DELLA CULTURA 2019 dimostrando dunque di essere attiva in quest’ambito grazie a manifestazioni e tradizioni popolari.  A proposito delle tradizioni popolari, non si può parlare di Matera senza parlare della festa patronale della MADONNA DELLA BRUNA che si svolge il 2 luglio.