LA GIORNATA DELLA FELICITA’

happyness

Giornata mondiale della felicità: perchè essere felici?

Il 20 marzo è stato il giorno della felicità. Questa ricorrenza è stata fissata dall’ ONU il 28 giugno 2012. Ma il paese pioniere nella ricerca della felicità è stato il Buthan poiché fin dal 1970, ha riconosciuto la supremazia della felicità sul reddito. MA CHE COSA E’ LA FELICITA’?

“La felicità più grande consiste nell’accettare i nostri limiti e amarli.” Dice ROMANO BATTAGLIA e direi che non vi è citazione più adatta. Infatti essere felici, vuol dire imparare a comprendere i nostri bisogni ed accettarsi perchè se non c’è amore per se stessi, non se ne può donare agli altri.

Si tratta di uno STATO D’ANIMO e dipende da noi andare alla ricerca di esso.

E CHI SONO I PIU’ FELICI?

Secondo il Word Happiness Report 2017 la Norvegia è al primo posto nella classifica degli Stati più felici. La nostra Italia, purtroppo è solo al quarantottesimo posto.

Primissimi in classifica oltre i norvegesi ci sono gli islandesi e gli svizzeri. I criteri di valutazione sono stati:

  • la libertà
  • la generosità delle donazioni
  • la salute
  • il reddito
  • il buon governo