LA FESTA DELLA DONNA : LE ORIGINI

DIETRO UNA MIMOSA C’E’ DI PIU’ : LE LOTTE E I SACRIFICI DI NOI DONNE PER ESSERE CIO’ CHE SIAMO

Molti uomini sminuiscono a volte il significato dell’ 8 marzo, sostenendo che la donna vada festeggiata ogni giorno.

E così la “Festa della Donna” diventa una festa commerciale, quando invece è una data simbolo della lotta delle donne.

Una giornata “per ricordare le conquiste sociali e politiche delle donne.

Un’occasione per rafforzare la lotta contro la discriminazione e le violenze.

Un momento per riflettere sui passi ancora da compiere.

Una data simbolo,infatti.

Perché l’episodio che sta dietro alla scelta dell’8 marzo.

La morte delle operaie dell’industria Cotton di New York nel 1908 è una leggenda, nata dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Tuttavia, l’8 marzo resta il simbolo di una lotta.

La lotta delle donne per la conquista dei loro diritti.

In primis, quello al voto (che scatenò negli USA il 28 febbraio 1909 una manifestazione da parte del Partito Socialista).

Poi quello per l’aumento del salario e il miglioramento delle condizioni di lavoro.

In Europa, la nascita di una Giornata dedicata alle donne risale al 1911 .

Il 18 marzo a Parigi (caduta quarantennale della Comune di Parigi) e a Vienna (dove alcune manifestanti portarono con sé delle bandiere rosse).

In Svezia si svolse il 1º maggio , in concomitanza con le manifestazioni per la Giornata del lavoro.

http://www.vanityfair.it/news/approfondimenti/14/03/06/festa-della-donna-origini-e-storia-8-marzo#gallery=8000-6

In Italia la Giornata internazionale della donna fu tenuta per la prima volta soltanto nel 1922, per iniziativa del Partito comunista d’Italia, che la celebrò il 12 marzo.

Ma fu con la fine della guerra,nel 1946, che l’8 marzo divenne in tutta l’Italia la Festa della Donna con il suo simbolo: la mimosa.

Con il passare degli anni, la GID (Giornata Internazionale della Donna) ha acquisito sempre più valore nella rivendicazione dei diritti femminili.

Divorzio, contraccezione, aborto: tante le conquiste fatte dalle donne, ma altrettante sono ancora da fare.

https://it.wikipedia.org/wiki/Giornata_internazionale_della_donna