Comics: l’arte grafica del fumetto al web marketing festival.

wmf fumetto-web marketing festival

Comics web marketing festival

Anche quest’anno torna il Web Marketing Festival (WMF), un insieme di iniziative su temi diversi fra loro, ma che sono tutti connessi nel mondo digitale. L’evento è alla sua sesta edizione e fra le novità di questa edizione vi è il tema dei comics. O fumetti come è più familiare chiamarli.

Nato in America alla fine dell’800 e definito “la nona arte”, il fumetto è uno strumento di comunicazione che usa immagini e testi, legati fra loro nel raccontarci una storia.

Per le sue caratteristiche il fumetto, nel comune immaginario, è associato a qualcosa indirizzato ai ragazzini. In realtà, molti dei temi trattati sono indirizzati maggiormente ad un pubblico più maturo e adulto.

Dalle storie più semplici come quelle di Topolino alle famosissime strisce di Joaquín Lavado, in arte Quino, o di Charles Monroe Schulz, autori rispettivamente di Mafalda e dei Penauts (“Buon vecchio Charlie Brown”). Per arrivare a fumettisti italiani recenti come Leonardo Ortolani e Michele Rech, in arte Zerocalcare.

Il Comic è il genere fumettistico per antonomasia. Difatti i fumetti sono nati con lo scopo di far ridere le persone ed essere uno strumento per intrattenere la gente. Ma l’utilizzo di uno stile comico non significa parlare di tematiche superficiali, ma di affrontare temi relativi alla morale, all’attualità, o di tipo sociale.

Da questo si evince come il fumetto non debba essere associato solo ai ragazzi, ma rappresenta perfettamente una lettura adatta ad un pubblico differenziato.

CONTINUA NELLA PROSSIMA PAGINA