Amenorrea: cos’è,le cause e le possibili cure

Quando il ciclo non arriva

Oggi parliamo di un argomento molto “intimo” per noi donne: il ciclo mestruale.

Ci accompagna per una parte della nostra vita, ma a volte si possono verificare delle “interruzioni non fisiologiche” che portano ad un assenza totale di mestruazioni, fenomeno meglio noto come amenorrea.

Il ciclo mestruale è un processo durante il quale si ha da una parte la produzione degli oociti, e dall’altra la preparazione dell’utero per la gravidanza.

Si divide in 4 fasi, divise tra ciclo ovarico e ciclo uterino, a seconda che gli eventi avvengano a livello delle ovaie o dell’utero.

Il cosiddetto ciclo ovarico comprende:

una fase follicolare (o pre-ovulatoria): maturazione di un follicolo primario in un follicolo maturo)

  • una fase ovulatoria : rottura del follicolo con conseguente fuoriuscita della cellula uovo

  • una fase luteinica (o post-ovulatoria) : il follicolo deiscente porta alla formazione del cosiddetto corpo luteo

Il cosidetto ciclo uterino,invece, si compone di una cosiddetta fase mestruale, una fase proliferativa ed una fase secretiva.

Le fasi del ciclo mestruale sono finemente regolate dal punto di vista ormonale.

Da una parte intervengono gli ormoni ipofisari (o gonadotropine) ossia FSH (Follicular Stimulating Hormone) e LH (Luteinizing hormone), dall’altra gli ormoni ovarici (rappresentati dagli estrogeni e dal progesterone).

Amenorrea

FASE FOLLICOLARE (PRE-OVULATORIA). Le molecole di FSH vengono prodotte a livello dell’ipofisi (sotto stimolazione dell’ipotalamo) ed inducono l’accrescimento da cinque a sette follicoli ovarici i quali producono estrogeni.

Questo provoca la formazione di un nuovo strato di endometrio nell’utero.

FASE OVULATORIA (OVULAZIONE)

Il rilascio di estradiolo da parte del follicolo maturo provoca il rilascio dell’ormone luteinizzante (LH) la quale fa maturare l’ovulo e indebolisce la parete del follicolo ovarico.

FASE LUTEA (POST-OVULATORIA)

In seguito all’ovulazione, il follicolo si accaartoccia,e sotto l’influenza dell’LH va incontro ad una serie di modificazioni morfo- funzionali che portano alla formazione del cosiddetto corpo luteo.

(continua nella pagina seguente)